Pellami

PELLE PRIMO/PIENO FIORE

Per descrivere adeguatamente questo materiale, unico nel suo genere, non si può prescindere dall’elencarne le caratteristiche qualitative.

La pelle PRIMO FIORE ha fattezze estremamente naturali, e questa particolarità viene sottolineata dell’incredibile morbidezza e da caratteristiche uniche al tatto come l’importante effetto setoso. La naturalezza inconfondibile della pelle primo fiore si manifesta anche sotto forma di rughe tipiche del materiale: proprio per questo motivo, qualsiasi imprecisione o discontinuità superficiale va intesa come pregio e non come difetto, perché rappresenta un segno di qualità e autenticità della pelle stessa.                                                                                                
Tutte queste caratteristiche sono la manifestazione delle poche lavorazioni alle quali è stato sottoposto il materiale.

In particolare si tende a non levigare, lucidare e soprattutto, a non ritoccare superficialmente la pelle. Quando si parla di pelle, pellame o cuoio in generale, bisogna fare delle importanti distinzioni tra tutti i tipi che si trovano in commercio.

Coloro che cercano i materiali più pregiati, dovranno far riferimento a questa tipologia di pellame, cioè PRIMO FIORE, perché risulta essere il più naturale della categoria e non conosce rivali in fatto di qualità. La conciatura di questa tipologia di pelle é fatta al vegetale e il prezzo di conseguenza é molto alto.

Un pellame così pregiato si presta ad utilizzi di altissima qualità. Gli usi più tradizionali sono senza dubbio, la pelletteria, l’abbigliamento e la calzatura di lusso. Viene usata anche per rivestimenti di divani e poltrone di altissima gamma. Tutto ciò é possibile grazie a una formidabile resistenza e, soprattutto, grazie ad una traspirazione che non conosce concorrenti.

PELLE STAMPA COCCODRILLO

La pelle stampata coccodrillo é una pelle di base PRIMO FIORE sulla cui superficie viene impresso un disegno tramite stampa (per lo più a pressione), che ha l’intento di imitare l’aspetto del vero coccodrillo.

Con lo stesso procedimento si possono ottenere trame di vario tipo come il soffiano, il cervo, la razza, lo struzzo ecc. 

PELLE NAPLAK O NAPPALAK

La pelle chiamata NAPLAK é una pelle di base PRIMO FIORE verniciata, ottenuta mediante applicazione di uno o più stati di lacche pigmentate, basate su olio di semi di lino.

La sua caratteristica principale sono proprio le grinze che la rendono particolare e morbidissima!

PELLE NABUK

Il Nabuk (in inglese Nubuck cioè new buk nuova pelle animale) e la pelle scamosciata (in inglese Suede), sono materiali che vengono ricavati dalla pelle di mucca, di montone, di cervo e altri animali.

Queste due tipologie sono piuttosto simili sia alla vista che al tatto e la differenza sostanziale fra NABUK e pelle scamosciata consiste nel tipo di base da cui partiamo, dal tipo di procedimento con il quale vengono ottenute, quindi il processo di realizzazione, il trattamento e non ultimo il prezzo.

Il NABUK é solitamente uno dei pellami più costosi in quanto richiede un pellame grezzo di qualità elevata per essere prodotto (primo fiore). La pelle scamosciata invece é tendenzialmente più economica perché si ottiene lavorando la crosta. La superficie vellutata si ottiene in fase di rifinizione attraverso un processo di spazzolamento e carteggio.

AYERS RETTILE

Piccolo rettile di acqua dolce allevato a scopo alimentare, la cui pelle resistente viene conciata e colorata per essere usata in pelletteria.

TRACCIABILITÀ: Zuma pellami attraverso le certificazioni ottenute vuole fornire ai propri clienti uno strumento di trasparenza e reputazione sull’intera filiera di approvvigionamento delle pelli esotiche.

L’azienda é inoltre membro di SARCA Southeast Asian Rettile Conservation Alliance che tratta animal welfare e salvaguardia della specie. ICEC – AQC – LWG.

Manutenzione

La base PRIMO FIORE, essendo un pellame di qualità, rende semplice la manutenzione con un lucido neutro o un detersivo neutro su panno umido.

Il NAPLAK si può pulire con un detergente neutro e non aggressivo.

Il NABUK va spazzolato per tenere la mano vellutata ed é impermeabilizzato.

L’ AYERS, essendo rettile naturale con squama, non va mai spazzolato, ma semplicemente passato con panno morbido e detergente neutro.

This site is registered on wpml.org as a development site.